Locusta - un insetto pericoloso - peste


L'invasione di una vorace locusta fin dai tempi antichi era considerata un terrificante disastro naturale. Quando si spostano da un luogo all'altro, alcuni stormi formano enormi nubi di insetti nel cielo, la cui area può raggiungere migliaia di chilometri quadrati e numero diversi miliardi di individui. Il parassita sotto la radice divora tutta la vegetazione sulla sua strada da seguire, quindi dopo la sua invasione rimane solo la terra nuda.

Le locuste sono onnivore e si nutrono più attivamente al mattino presto ea tarda sera, mangiando foglie, fiori, giovani gambi di germogli e frutti di piante. Durante il giorno, un adulto può coprire una distanza di cinquanta (!) Chilometri, il che rende molto pericoloso l'accumulo di un gran numero di parenti.


La rinascita di massa della cavalletta e la formazione di un grande stormo di parassiti si verificano approssimativamente ogni dieci o quindici anni. Durante questo periodo, un enorme stormo può coprire una distanza da trecento a mille chilometri al giorno (se c'è vento favorevole) e allo stesso tempo occupare un'area di circa duemila ettari di terreno.

Per la prima volta l'attacco di enormi stormi di locuste è menzionato negli annali della Russia del 1108. Come risultato di questa invasione, iniziò una terribile carestia. Dicono che il problema non viene da solo, e il massiccio attacco di insetti ripetuto nel 1094, 1095.1103 e 1195.

Nel 1824, le locuste imperversavano nelle province di Kherson, Yekaterinoslav e Tauride.

Come parte della lotta contro questa malvagia disgrazia, Alexander Sergeevich Pushkin è stato distaccato nel sud dell'Ucraina, tra gli altri funzionari. Ritornato il 28 maggio da un viaggio di lavoro, il poeta consegnò all'ufficio una relazione con il seguente contenuto:

locusta

23 maggio - Volò, volò,

24 maggio - E il villaggio,

25 maggio - Sab, sabato,

26 maggio - Tutti mangiarono,

27 maggio - Ancora una volta volò via.

Segretario del college Alexander Pushkin.

Locusta estremamente golosa. Ogni giorno un insetto adulto mangia tanto cibo vegetale quanto pesa da solo, così consapevolmente l'attacco di cavallette era l'ottava esecuzione egiziana e un segno per il faraone, così che finalmente permise a Mosè di condurre il popolo di Israele fuori dall'Egitto ( Es. 10:13 ).


Anche ora, locuste, no, no, sì, e si manifestano. Particolarmente spesso si verifica nel continente africano, che contribuisce al clima caldo.

Le ultime invasioni di locuste tangibili si sono verificate nel Caucaso settentrionale (nel 2010 e nel 2015) e la sua più grande invasione è stata registrata nel 1875 negli Stati Uniti, quando un enorme stormo di insetti ha causato tremende devastazioni nello stato del Texas.

In Ucraina, l'allevamento di cavallette di massa non è ancora stato fissato, ma se la temperatura media dell'aria continua a salire (e questa tendenza è visibile), il fattore di riscaldamento globale può causare focolai di una forte crescita della popolazione di locuste nella nostra zona.

Le locuste si trovano ovunque, beh, tranne che è difficile da rilevare nelle regioni settentrionali del globo, dal momento che è un insetto amante del calore e in condizioni naturali, con l'arrivo del freddo, il numero di insetti diminuisce bruscamente.

Quando vola, la locusta emette un suono scricchiolante, quindi quando un'enorme colonia di insetti vola, i suoni dei singoli individui si fondono, amplificando molte volte e diventano un ruggito inquietante che viene da lontano, che ricorda il ruggito del tuono estivo.

Adulto (imago)

In totale, la famiglia delle locuste ( lat Acrididae ) ha circa diecimila specie di insetti, ma le più dannose sono due forme: asiatica e migratoria ( lat Locusta migratoria ).


L'aspetto della locusta è poco appariscente e assomiglia a una grossa cavalletta oa un cricket, solo con mascelle più potenti.

Il corpo di un individuo migratore adulto può avere una lunghezza massima di sei centimetri e il più grande può essere superiore a quindici (fino a venti) centimetri.

Le ali di un insetto adulto sono verdastre in macchie marroni, quelle posteriori sono trasparenti e hanno una tinta verde o gialla.

L'apparizione della forma alata di una locusta volante è preceduta da una solita puledra verde - un solitario, che può essere facilmente trovato su un prato usualmente soleggiato con fiori di campo.

Una singola locusta vive da otto mesi a due anni e ha due stadi di vita, forme o fasi di sviluppo. Queste forme sono molto diverse l'una dall'altra e l'aspetto e la fisiologia e la natura del comportamento, quindi sono state a lungo attribuite a varie specie della famiglia delle locuste.

Allo stato attuale, gli scienziati percepiscono entrambe le forme come la stessa specie.

· Singola fase di sviluppo degli insetti

Una singola cavalletta ha una dimensione maggiore, un colore verde chiaro, per cui ha ricevuto il soprannome di "puledra verde". Questa fase della locusta è per lo più innocua, perché l'insetto conduce uno stile di vita a bassa attività fisica e ha un solo compito vitale: preservare la popolazione di insetti della propria specie. Pertanto, mentre c'è abbastanza cibo e tutto nella vita della locusta si sviluppa in modo sicuro, il puledro depone le uova, dando vita al suo tipo di puledre verdi. Ma non appena il cibo diventa inadeguato (di solito accade negli anni secchi), la locusta inizia a deporre le uova, il cui DNA contiene un programma di ricerca alimentare "escursionistico" e la densità delle larve inizia a crescere in una progressione aritmetica. Presto inizieranno il passaggio alla seconda fase di sviluppo.

· La fase gregaria dello sviluppo degli insetti

La fase gregaria della locusta è estremamente pericolosa. In questa fase, l'insetto diventa più saturo e il corpo subisce una metamorfosi. L'imago diventa più adatto al volo a lungo termine, e così la puledra si trasforma in una locusta.


Gli insetti adulti della fase gregaria cominciano a vagare in stormi densi mentre si moltiplicano.

Gli scienziati entomologi condussero un curioso esperimento in cui diversi specchi furono posti di fronte alla femmina residente della puledra verde. Presto, imbattendosi costantemente nei suoi riflessi e in conflitto con loro, la femmina iniziò a deporre le uova con una vita nomade programmata in loro. Come si è scoperto più tardi, la puledra verde si trasforma in una locusta della fase gregaria a causa di una banale mancanza di proteine, che produce una femmina per aumentare drasticamente la popolazione di individui volanti.

In anni con cibo abbondante e condizioni climatiche moderate senza significative fluttuazioni di temperatura, i singoli individui non causano particolari danni alle piante, quindi si dovrebbe temere solo la fase di allevamento e di sviluppo degli insetti.

riproduzione

Con l'inizio del primo freddo (di solito in ottobre), la locusta muore, ma prima di questo depone le uova per lo svernamento, creando capsule d'uovo o capsule (muratura) in cui colloca da cinquanta a cento uova. La capsula è fatta dalle ghiandole della femmina e ha l'aspetto di un liquido schiumoso che, una volta solidificato, diventa uno scudo affidabile per le uova, grazie al quale non congelano.

Durante l'estate, una femmina dà alla luce da una a tre generazioni di insetti.

In primavera, con il riscaldamento della terra delle uova, compaiono le larve bianche che presto si scuriscono e iniziano a nutrirsi di vegetazione. Per circa un mese, a volte un po 'di più, la larva dell'insetto passa attraverso cinque fasi di sviluppo (età) fino a trasformarsi in un insetto adulto.

La riproduzione di massa della locusta della fase gregaria è direttamente correlata alle condizioni meteorologiche. Cercando di mantenere l'equilibrio idrico e proteico nel corpo, il gregge deve continuamente nutrirsi, quindi si muove costantemente alla ricerca di cibo fresco.

La mancanza di proteine ​​trasforma parte delle colonie di insetti in predatori e, quindi, divide il gregge in due gruppi. Una parte, scappando dai borsisti, è alla ricerca di cibo, è alla ricerca costante di nuova vegetazione, e l'altra parte sta in questo momento a reintegrare le riserve proteiche, mangiando, compresi i suoi parenti.

Controllo dei parassiti

Eventi agrotecnici

Un mezzo preventivo per prevenire le locuste (in quelle aree dove c'è un'alta probabilità di una massiccia invasione di insetti dannosi) richiede un'attenta e profonda lavorazione (aratura) del suolo, che distrugge le capsule con le uova.


In primavera si raccomanda di fare un profondo erpicaggio della terra, che distrugge la muratura che si è formata dopo l'aratura.

Metodi di controllo chimico


Proteggere efficacemente le piantagioni con una voracità senza precedenti e la locusta di massa è possibile solo con l'uso di metodi chimici di protezione delle piante.

Con una concentrazione di massa di larve di locuste in una zona, applicare sostanze chimiche tossiche con un periodo di validità di almeno trenta giorni. Per il trattamento e la distruzione degli insetti assumono droghe come "Karate", "Confidor", "Image", ma è possibile usare efficacemente i veleni per combattere lo scarafaggio della patata del Colorado.

Un buon risultato è mostrato dal farmaco sistemico "Clotiamet EDC", che fornisce una protezione affidabile contro le locuste per tre settimane. Questo veleno è buono perché può essere efficacemente utilizzato in un mix di serbatoi con altri microfertilizzanti, prodotti fitosanitari e stimolanti della crescita delle piante, ma è necessario prima eseguire un test di compatibilità con altre sostanze chimiche.

Distruggi efficacemente le locuste (sia larve che insetti adulti) come "Gladiatore" e "Damilin". L'insetticida "Damilin" ha un effetto negativo sulle larve, rallentando il loro sviluppo e interrompendo i tempi della formazione della membrana chitinosa del corpo, a seguito della quale gli insetti muoiono.

Un grande vantaggio del farmaco è la sua bassa tossicità.